Prossimo Incontro:

Il Monastero di Ruviano
Days
:
Hours
:
Minutes
:
Seconds
Benvenuti

Monastero di Ruviano

Un Monastero oggi?

La comunità monastica, presente dal 2007 nella diocesi di Alife-Caiazzo e trasferita nella struttura del Monastero di nuova costruzione dal 2011, nasce dalla profonda convinzione che un monastero può avere molto da dire al mondo di oggi, più che con le parole, con la sua vita semplice, fatta di cose essenziali e belle, di relazioni custodite, di ricerca di Dio. Come in tempi critici per la storia del nostro mondo, siamo convinti che anche oggi il monachesimo abbia qualcosa da dire all’uomo e alla storia…

Continua a leggere

La nostra vita

La vita dei monaci è molto semplice, scandita dai tempi di preghiera comunitaria e  personale, dal lavoro, dall’accoglienza, da incontri, conferenze, da tempi comunitari di festa e di gioia, dall’ascolto di chi ha bisogno, dalla condivisione di progetti e sogni da realizzare…

Continua a leggere

La nostra ospitalità

L’Ospitalità è un ministero praticato fin dalle origini della vita monastica e che la vita comune e il celibato consentono di esercitare con particolare cura e intensità. L’Ospitalità si configura come ministero di accoglienza e di ascolto, di assunzione dell’altro proprio nella sua alterità fino a portarlo davanti al Signore nell’intercessione, ministero di consolazione per chi è nella prova, ministero di solidarietà per chi è emarginato.

Continua a leggere

Atti degli apostoli
2,42-47

Erano perseveranti nell’insegnamento degli apostoli e nella comunione, nello spezzare il pane e nelle preghiere. Un senso di timore era in tutti, e prodigi e segni avvenivano per opera degli apostoli. Tutti i credenti stavano insieme e avevano ogni cosa in comune; vendevano le loro proprietà e sostanze e le dividevano con tutti, secondo il bisogno di ciascuno. Ogni giorno erano perseveranti insieme nel tempio e, spezzando il pane nelle case, prendevano cibo con letizia e semplicità di cuore, lodando Dio e godendo il favore di tutto il popolo. Intanto il Signore ogni giorno aggiungeva alla comunità quelli che erano salvati.

La vita della comunità è scandita da tempi di preghiera, di lavoro e di accoglienza

Ultime notizie

Dal nostro Diario

SANTISSIMA TRINITÀ

26 Maggio 2024/ Anno B Dt 4, 32-34.39-40; Sal 32; Rm 8, 14-17; Mt 28, 16-20 Le feste cristiane – non diversamente da quelle ebraiche – fanno...

PENTECOSTE

19 Maggio 2024/ Anno B At 2,1-11; Sal 103; Gal 5,16-25; Gv 15,26-27;16, 12-15 Se l’Ascensione significa il “già” della salvezza che, in Cristo, è...

ASCENSIONE DEL SIGNORE

12 Maggio 2024/ Anno B At 1,1-11; Sal 46; Ef 4,1-13; Mc 16,15-20 Gli Atti degli Apostoli presentano l’Ascensione del Signore come una vera e...

SESTA DOMENICA DI PASQUA

5 Maggio 2024/ Anno B At 10,25-27.34-35.44-48; Sal 97; 1Gv 4,7-10; Gv 15,9-17 Una delle chiavi di lettura ricorrenti nel Nuovo Testamento per...

QUINTA DOMENICA DI PASQUA

28 Aprile 2024/ Anno B At 9,26-31; Sal 21; 1Gv 3, 18-24; Gv 15, 1-8 Per il Quarto evangelo vivere quotidianamente l’essere discepolo significa...

QUARTA DOMENICA DI PASQUA

21 Aprile 2024/ Anno B At 4,8-12; Sal 117; 1Gv 3,1-2; Gv 10,11-18  L’immagine del “buon pastore” offre una chiave interpretativa...

Se sei interessato a farci visita , chiamaci o inviaci un'email