Libretto omelie Avvento e Natale anno B

E’ disponibile
la raccolta delle omelie per Avvento e Natale anno B,
del priore del Monastero,
p. Fabrizio Cristarella Orestano.

Il libretto si può richiedere scrivendo una mail a:

editoria.mr@libero.it

Si sottolinea che le omelie non corrispondono a quelle che, di settimana in settimana, vengono qui pubblicate, ma si tratta di una ulteriore proposta di lettura e attualizzazione della Parola che la Chiesa ci propone come percorso della Domenica.

Nella  modalità di scrittura del monaco – che ci fa dono di questi suoi testi di Omelie vi sono due caratteristiche strutturali, peraltro tipiche delle tradizione benedettina e, in particolare, di Cîteaux (Cistercium), il nuovo monastero voluto dai “transfughi” di Molesme, alla ricerca di una nuova realtà spirituale e sociale nel contesto della riforma cisterciense.

Alludo, come verificherà ogni lettore di queste pagine, alla persistenza del vocabolo gioia e alla gran quantità di puntini sospensivi. Non rimproveri e termini scostanti, magari per castigare i costumi corrotti e inveire contro i pochi che vanno ancora a Messa – M. Pizzobon li ha chiamati coloritamente le mosche bianche (Edizioni Paoline, 2019) –, lanciando strali infuocati all’indirizzo di coloro che invece non partecipano, che sono lontani, che quindi non ascolteranno neppure quelle invettive. Piuttosto gioia, tanta gioia, suggerisce Fabrizio; gioia di «fratelli stretti l’uno all’altro in concrete comunità che raccontino al mondo, con la loro umanità, l’umanità di Dio ed il suo amore»

dall’Avvio alla Lettura (di P. Giustiniani)